lunedì 13 novembre 2017

New gold dream

Parte una nuova avventura.
Il coach farà quello che potrà,  l'amico di più.

Let's roll!

venerdì 27 ottobre 2017

La scala delle forbici


Ma è sicuro?
Che gli è preso?
Come gli è venuto in mente?
Qualche dritta magari gliela do
Come "solo qualcuna?"
Panico.
Ma non potevo farmi gli affari miei?
Dove sono le tabelle dell'opera omnia?
Ah , gia.....marcite quando si era allagata la casa
Però, cazzo...era un 2h39 che aveva fatto
Boh
Da dove parto?
Corre sempre troppo
Come faccio a fargli fare pause obbligatorie?
Con un mese di ferie in mezzo poi...
Diamo un obiettivo intermedio
No, così scoppia prima
Ma come sarebbe a dire?
Ma dai......New York no!
Ma è saliscendi
Non ci si riesce nemmeno a scaldare bene
Inizi a correre dopo una vita
Studiamo
Però va
Un mese di ferie?
Non interagisce
Scrivo qua, sul blocco notes, poi sposterò in excel
A volte la gente delude, molto stronza.....
Corre lo stesso
A fine ottobre gli confesserò che quella pizza fatta con l'acqua di mare fa schifo.
Ma non sente il caldo.
Si crepa qua, figurati giu.
Manca forza, come facciamo?
Studiamo.
Di notte? E' piu motivato di quello che sembra.
Qui mi faccio aiutare dalla memoria.
Interagisce di più.
Fatevi gli affari vostri.
Ora cambiamo modalità.
Ecco, da solo va fuori di testa.
Cosa succede?
Strategia rischiosa ma da manuale.
Ottimi ritorni.
Continuiamo sul blocco note
Ma quando si sa quale maratona fa?
Non gli metto anche questa pressione.
Ho dimenticato la bozza in ufficio e non mi ricordo più niente.
Sui ritmi ci siamo, mancano solo pochi secondi.
Scarichiamo? No.
I ritmoni li tiene bene.
Tu con 150 a settimana non hai  i suoi tempi. Parla di meno, che tanto lo vengo a sapere.
Ny saltata? Fiuuuuuuuuuu
Tempi comunicati..buon segno, non capita spesso.
Come li interpreto?
Passata anche questa. Era difficile.
Gran cenone.....non basteranno due tabelle del cazzo per sdebitarmi. Mai.
Azz.....qui dovevamo parlarci meglio......
Qui è un casino....vorrei ancora mettere un richiamo muscolare....
Caramellina!
Lo accompagnamo gli ultimi 5
Meglio gli ultimi 4
No, gli ultimi 3
Ultimi 2 ? Meglio l'ultimo, dai!
Anzi, facciamo il penultimo , che potrebbe anche fare lo sprint.
E poi gli rovino tutto.
Magari si distrae.
E poi è piu bello vederlo arrivare.
E' abbastanza scarico?
Facciamo un po' di più.
Facciamo un po' di meno.
Anticipiamo il lavoro al martedì.
E poi togliamo un km giovedì.
Anzi no.
Meno male che non è teso come me.
Anzi no.
L'alimentazione gliela aggiungo nella stessa tabella, così pare più normale.
Gli scrivo cosa deve fare sul percorso.....come se non lo sapesse gia....
Non mi ha mandato a fare in c...gentile.
E io che faccio?
Alla partenza vado?
Pensiamo ad altro.
Anzi ...tutt'altro.
Eccolo!
Bene! 
Eccolo di nuovo! 
Benissimo! 
Arriva! 
Gran tempo! 



...però oggi l'obbiettivo era divertirsi e quindi...
...però oggi uno che si allena con me ha fatto un bel tempo a Pizzighettone....
...però...
...però....








Congratulatevi, va....



martedì 26 settembre 2017

Niu laif...

Le vicissitudini della mia vita mi portano, in questo periodo, a correre
per la maggior parte del tempo in compagnia....di me stesso.
I trascorsi da coach, con tutto il casino che c'era e che dovevo in un certo senso fare, sono momentaneamente accantonati.
E quindi ho l'occasione di tornare alle origini.
Di giorno, lo sguardo va spesso lontano a quelle montagne che mi hanno sempre affascinato ma, per pigrizia o non so che altro, ho sempre frequentato troppo poco.
Lungo la tangenziale, mi sembra a volte anche di essere veloce. Il crono dice poi sempre di no, ma è una bella sensazione.
E' bello correre a Stupinigi a mezzogiorno, padrone di ogni sentiero.
Di sera, mi perdo  in quella penombra del lungo Po male illuminato che ho sempre adorato.
E' bellissimo l'autunno lì.
A distanza di anni, sento sempre il solito suono sordo e diverso l'uno dall'altro dell'appoggio dei miei piedi.
Il fiato, ritmico, facendo attenzione a non rantolare, che ci vuole poco.
Tutti i pensieri che ho sempre tirato fuori per risparmiarmi un po' di fatica, le somme della giornata,
del periodo. In fondo della mia vita.
Le ombre  che, correndo, mi vengono incontro e subito spariscono.
Una volta avevano tutte un nome o un soprannome....ora non conosco quasi piu nessuno.
Mi rendo conto che correre ni ha sempre fatto bene, per questi momenti e queste atmosfere.
Non smetterò.....